Mission

Associazione italiana eSports Mission

Associazione Italiana eSports - La Mission

L'Associazione Italiana eSports nasce per sviluppare in Italia  la cultura video-ludica - ed in particolare il mercato eSports -, anche mediante lo svolgimento di attività̀ sportive agonistiche e  amatoriali, ivi compresi i settori paralimpici.

Il 28 ottobre 2017 il Comitato Internazionale Olimpico (CIO) ha "aperto", per la prima volta nella sua storia, al riconoscimento degli "sport elettronici", equiparandoli a vere e proprie discipline sportive.

La Mission di A.I.eSp. è creare il giusto “ecosistema”, l’equilibrio necessario per gestire l’ormai inarrestabile sviluppo della disciplina degli eSports, sempre più bisognosa di assistenza e concrete risposte.

L’intento è dunque quello di diventare la guida di un movimento - che necessita di precisi indirizzi, armonizzazione delle regole e idonei parametri di riferimento - per una crescita corretta e “sostenibile” sul mercato tricolore.

In questo percorso, da regolamentare e normare, la componente sportiva dei videogiochi camminerà di pari passo con l’obiettivo etico di combattere  le derive che creano fenomeni negativi, come i temi dell’anti-pirateria, del match fixing e dei comportamenti che creano dipendenza, con particolare attenzione ai più giovani.

A.I.eSp. si occuperà, quindi, di promuovere in Italia la cultura degli eSports nel rispetto delle regole delle discipline olimpiche, ponendosi nei confronti di tutte le Associazioni, le Istituzioni e le Aziende operanti nel settore, come realtà di raccordo dell’intera filiera degli Sport elettronici.